IPHONE vs DSLR

Pictar è forse la risposta!

Chi mi conosce sa quanto io ami fotografare con il mio iPhone, durante i mie corsi spesso parlo dell’importanza di affiancare, a volte sostituire, la reflex DSLR con l’onnipresente Iphone. Trovo che la fotografia con lo smartphone ed in particolare con iPhone abbia una immediatezza impagabile, lui è sempre con te, è discreto, sapere che c’è tiene la tua mente sempre in funzione pronta a cogliere il momento, la foto, la situazione.
E’ un blocco degli appunti, uno strumento con cui nutrire la propria creatività, con cui creare anche progetti importanti, prova ne è che sono nati gruppi, premi ed intere comunità,  l’Iphoneart è ormai una realtà di tutto rispetto. Alcuni colleghi ed amici si sono mostrati a volte scettici, considerando l’Iphoneart una fotografia di serie B, altri invece pur comprendendone le potenzialità lamentano o soffrono il poco controllo del mezzo.

PICTAR forse è la soluzione che cercavate!

All’apparenza un’impugnatura per iPhone che forse non avrei provato se a propormela non fosse stato l’amico Onnik Pambakian  della Image Consult che ha deciso di distribuire in Italia PICTARConosco professionalmente Onnik da oltre 25 anni, si è sempre occupato di fotografia in maniera professionale ed appassionata, non è mai stato un venditore ma sempre un partner che si metteva nei panni di …, che cercava la soluzione ideale, che sosteneva i professionisti con un grande lavoro anche consulenziale e di formazione.
Per questo la sua proposta mi ha incuriosito, non ha tradito le aspettative e volentieri ve la presento!

Provo a raccontarvi in breve cos’è davvero PICTAR :

  • E’ un’impugnatura dal look vintage che permette di impugnare e scattare con una mano sola in maniera molto più ergonomica e pratica dell’Iphone da solo, può essere fissata ad un treppiede grazie alla vite posta nella parte inferiore, può essere assicurata al polso o al collo tramite la tracolla o il laccio da polso. La cosa che non ti aspetti è che le rotelline meccaniche tramite un sistema ad ultrasuoni che comunica con l’iphone sono davvero “tasti” funzione, fanno delle cose. In pratica è come trovarsi in mano una fotocamera tradizionale in cui tramite le ghiere vado a regolare esposizione, Iso, Zoom e molto altro.
  • E’ una App che abbinata all’impugnatura ci consente una serie di controlli e di personalizzazioni che rispondono forse a coloro che soffrono l’eccessivo automatismo e la poca autonomia tecnica data dall’Iphone. Con questo sistema infatti posso decidere a quale sensibilità scattare, con che tempi di posa, dove mettere a fuoco, posso utilizzare alcuni settaggi pre-impostati ( comunque personalizzabili ), utilizzare la funzione macro, ecc. Insomma è come se avessi tra le mani la mia reflex con i vantaggi dell’Iphone.

 

Ci sono situazioni in cui indubbiamente poter gestire i settaggi è un grande vantaggio, il discrimine tra riuscire o meno a fare una determinata fotografia come nel caso della fotografia notturna. La possibilità di determinare gli ISO, tempi di posa, sotto e sovra esposizione e addirittura se scattare in jpeg o in tiff è ciò che mi permetterà di realizzare o meno la fotografia con una buona qualità. C’è anche un bel tutorial che bene racconta questi aspetti.

Altro esempio immediato è la fotografia di soggetti in rapido movimento, poter scegliere la velocità di scatto ci permette di congelare il soggetto ed ottenere l’immagine che vogliamo, poter pre impostare il punto di fuoco ci aiuta ad avere il soggetto a fuoco quando sarà nel punto che vogliamo noi, l’impugnatura sicura con una mano sola ed il dito sullo scatto, difficile soprattutto nelle versioni Plus, ci permette di essere rapidi e con inquadrature spinte (molto dal basso o dall’alto…). Anche in questo caso c’è on line un tutorial che bene vi fa capire le potenzialità.

Non voglio farvi un excursus tecnico delle tante funzioni perché la documentazione on-line disponibile è davvero completa: trovate un ampia descrizione e la possibilità di acquistare dal sito italiano di Pictar,  le guide on line del produttore, i tutorial video presenti on line.

Adesso davvero non avete scuse, dovete solo impugnare il vostro iPhone e creare.